Si terrà da sabato 6 a domenica 14 ottobre presso la Fiera di Padova, negli spazi compresi tra i padiglioni 5 e 7 (dove fino a poche settimane fa si è svolto il “Pride Village”) la prima edizione del “Padova Pizza Festival”, un vero e proprio contenitore di proposte gastronomiche che vedrà protagoniste le pizzerie e i micro birrifici artigianali padovani.

«Per descrivere il Padova Pizza Festival – commenta Filippo Segato, Segretario dell’Associazione Provinciale Pubblici Esercizi (APPE) di Padova – facciamo prima a dire cosa “non è”, vale a dire che non è la classica festa della birra, o festa della pizza, o sagra, quanto piuttosto una manifestazione di qualità, voluta e ideata da APPE, APES (Associazione Pizzaioli e Similari), in stretta collaborazione con PadovaFiere».

Protagoniste dell’evento saranno le pizzerie di Padova (tra cui l’Abbuffata, Capovolta, C’è o non c’è, Pago Pago) e provincia (tra cui Belinda di Albignasego, Il Console di Saccolongo, Il Veliero di Teolo e Silvio di Cadoneghe), ma anche molte altre pizzerie provenienti da tutta Italia, con una “contaminazione” tra scuole e impostazioni di lavoro diverse, da cui potranno scaturire importanti esperienze di crescita professionale.

I microbirrifici presenti con le loro proposte di birra artigianale saranno Birdò di Abano Terme, Cittadella dell’omonimo comune ed infine Monterosso di Montegrotto Terme.

La manifestazione, che è ad ingresso libero ed è aperta al pubblico tutte le sere (dalle 19 alle 22.30) e anche a pranzo nei due sabati e nelle due domeniche, si svolgerà in concomitanza con le rassegne fieristiche “Tecnobar&food” (dal 6 al 9 ottobre) e “Casa su misura” (dal 6 al 14 ottobre).

«Contiamo di rendere felice – dichiara Silvio Poletto, Segretario generale APES – una platea molta vasta di amanti della pizza che la mangerebbero tutti i giorni dell’anno. Qui da noi avranno la possibilità di deliziare il palato per 9 giorni consecutivi e potranno anche soddisfare molte curiosità perché i nostri Maestri pizzaioli saranno a disposizione di tutti per rispondere alle domande e per svelare alcuni segreti».

«E per gli appassionati del Calcio Padova – conclude Segato – ci sarà un’interessantissima sorpresa lunedì 8 ottobre: come “antipasto” prima della pizza, dirigenti e giocatori biancoscudati presenteranno un progetto che vedrà la collaborazione dei baristi padovani. E per l’occasione verrà preparata la pizza biancoscudata!».