Fiera di Padova

Via N. Tommaseo 59
35131 Padova PD

}

Orario

29 febbraio - 1 marzo: 10-20
5 - 6 marzo: 15-20
7 marzo: 10-20
8 marzo: 10-19

Seguici su

Fra culle IoT e cucine parlanti, ecco come la tecnologia ridisegna l’arredo

Nata dalla collaborazione fra una nota casa automobilistica in sinergia con un marchio leader nel mercato dei prodotti per l’infanzia, la culla IoT simula i movimenti dell’auto in modo da favorire l’addormentamento del neonato e può essere attivata direttamente dal proprio Smartphone. Con questo esempio Francesco Morace, Presidente di Future Concept Lab, ha “disegnato” – in occasione dell’evento di lancio del progetto Casa su Misura 2020 – uno dei nuovi paradigmi dell’abitare. La casa del futuro, ha spiegato Morace, è un luogo attrezzato, connesso e multifunzionale in grado di rispondere in modo semplice e rapido ai bisogni di chi la abita.

La culla intelligente è solo uno dei centinaia di prodotti smart per la casa nati dalla tecnologia IoT, dalla cappa che segnala le perdite di gas o propone le ricette fino alle mille idee per il risparmio energetico, dall’entertainment al fitness. Soluzioni che non sono più appannaggio solo dei big player del settore, ma che spesso vengono proposte sul mercato anche da pmi del settore dell’arredo che hanno saputo intercettare la nuova domanda di prodotti.

Ecco che Casa su Misura 2020 – definito da Morace, “un progetto che va nella giusta direzione” – è il luogo in cui trovare e ritrovare le migliori soluzioni di arredo e per scoprire come queste si coniugano con la domanda sempre più diffusa di una casa che semplifica la vita di chi la abita, trasformando di fatto i mobili in oggetti connessi. La Fiera, che quest’anno si propone con la novità dell’Innovation Village, sarà quindi luogo in cui trovare ispirazioni e soluzioni concrete: e la centralità del settore Smart Home, capace di calamitare un interesse crescente, è stata testimoniata anche dalle innovazioni presentate nei giorni scorsi anche al CES di Las Vegas.

Indietro

Avanti

X